... Una musicista eclettica e sottile,

                                        Uno spirito curioso e intelligente,

                                                                        Un equilibrio profondo e sereno! 

Véronique Sulbout
  • Facebook - White Circle

Véronique Sulbout, musicista eclettica e sottile, uno spirito curioso ed esigente, un equilibrio costante e sereno! Dopo aver iniziato gli studi presso l'Accademia di Bastogne, in Belgio è entrata al Conservatorio Reale di Liegi, dove ha conseguito il Diploma Superiore di chitarra con alta distinzione, nel 2001, sotto l'insegnamento di Luc Vander Borght e Johan Fostier.

Si è perfezionata in vari masterclass con il M°Alberto Ponce, il M° Thomas Muller-Pering, il M° Marco Socias e il M° William Kanengiser. Appassionata di lingue e sensibile al multiculturalismo, nel 2000 ha conseguito la laurea in Informazione e comunicazione presso l'Università di Liegi.

Nel 2002 ha vinto il 3 ° premio al Concorso Internazionale di Chitarra "Emilio Pujol" di Sassari (Italia) e nel 2010, il Premio Città di Saluzzo (Italia). Ha studiato tiorba e basso continuo. Dedicatasi alla pedagogia, ha studiato il metodo Dalcroze ed è Diplomata nel metodo Suzuki per chitarra. Dopo aver insegnato per diversi anni in Belgio, è diventata insegnante di chitarra presso il Conservatoire de Musique C.R.D. de Cannes (Francia).

Effettua concerti come solista, in duo con Luc Vander Borght, fa parte del ArcoPizz Trio con Luc Vander Borght e il violinista Louis-Denis Ott e del quartetto "Take 4 Guitar Quartet" dal 2016.

È membro attivo dell'associazione culturale “Expression XXI” e il cui obiettivo è quello di diffondere la musica dal ventesimo e ventunesimo secolo.

Véronique Sulbout

Take

4

  • Facebook - White Circle