Take

4

Johan  Fostier

Johan Fostier riassume il suo approccio alla musica in questi tre punti :

1. Essere - 2. Sare - 3. Non c’e’ un terzo punto!

Johan Fostier
  • Facebook - White Circle

Uno stile coinvolgente, lirico e infinitamente colorato, senza compromessi tecnici, impregnato di un profondo amore per il canto. Cantante lui stesso, ama accompagnare la voce, e fa parte di vari gruppi vocali! Un fraseggio musicale potente e generoso, reso possibile da un intenso rapporto corpo-strumento, costantemente alla ricerca di armonia e libertà, emerge dal suo modo di suonare.

Linguista di formazione, appassionato del suono della parola, ha anche collaborato con diversi attori e registi, che hanno diversificato e arricchito la sua relazione con la scena. Infine, la sua padronanza tecnica sempre in collegamento con la musica, gli ha permesso di vincere diversi concorsi internazionali (tra cui la prestigiosa Fondazione di Guitar d'America).

Tiene concerti in tutto il mondo come solista, e componente di formazioni da camera (Take 4 Guitar Quartet, Almaviva voce e chitarra duo, duo con Esencias mandolino ...) e come solista nei grandi concerti per chitarra. Ii suoi viaggi lo hanno portato in Russia, negli Stati Uniti, in Canada, in Cile, in Brasile, in Messico, in Colombia, Germania, Francia, Italia, Svizzera, Spagna, Marocco, Estonia, Afghanistan ...

Ha studiato a Bruxelles (Guy van Waas), a Parigi (Alberto Ponce) e in Svizzera (Joaquim Freire, Susane Mebes).

Insegna al Conservatorio Superiore di Gand (HOGENT) e di Tilburg (FONTYS)

  • Facebook - White Circle